Altra evasione spettacolare dei narcotrafficanti messicani

I trafficanti del Messico detengono un potere assoluto, che ostacola oltremisura la giustizia, ammettendo il caso che questa stia facendo qualcosa nel Paese per debellare la piaga.

Le evasioni spettacolari sono una specialità di una banda, quella dei Los Zetas, che questa volta è riuscita a mettere in fuga dodici detenuti dal carcere di Tamaulipas. I complici hanno assaltato l’istituto penitenziario, disarmando i funzionari, che non hanno sparato alcun colpo, ed aprendo le celle.

Già nel 2010 a Nuevo Laredo si assistette ad una spettacolare evasione di centocinquantuno prigionieri, servitisi di un autobus.

L’esercito messicano intanto tenta di mettere una toppa con il sequestro di ventisette chilogrammi di cocaina a Cruillas.

Borderland beat racconta nei dettagli la lotta tra Stato messicano e narcotrafficanti.

Bookmark the permalink.