Anche il partito di estrema destra in Germania ha problemi di bilancio

L’NPD, partito nazionale democratico, collocabile nell’estrema destra tedesca, è caduto nel vizietto dei partiti italici (ammanco nella contabilità di partito). La corte federale tedesca però non ha ignorato la cosa e per il partito è arrivata un’ammenda di  un milione e sessantasei euro.

Inoltre non è l’unica controversia legale, perché l’NPD sta affrontando anche un’altra sentenza, sempre giunta dalla Corte federale, che in qualche modo priva la possibilità di esistenza ai partiti di estrema destra.

Tornando all’ammanco, riguarderebbe soldi che vengono forniti ai piccoli partiti in base al numero di preferenze ricevuto durante le elezioni.

Il tesoriere del partito nazionale democratico denuncia le autorità, che, a suo dire, vorrebbero stroncare un movimento politico sempre più influente nel Paese.

Lo Spiegel racconta le disgrazie dell’NPD 

Bookmark the permalink.