Arrestato membro del Congresso Nazionale Curdo: mandato di cattura della Spagna

Un esponente del Congresso Nazionale Curdo, Yilmaz Orkan, è stato bloccato, per un fermo di polizia, presso l’aeroporto di Bruxelles. Orkan era in attesa del suo volo verso la Tunisia, dove avrebbe preso parte al World Social Forum, quando è stato bloccato dagli agenti di polizia, per un mandato di cattura proveniente dalla Spagna.

Yilmaz Orkan è anche membro del Kon Kurd che è la più grande organizzazione curda di esiliati, per lo più provenienti dalla Turchia. Quest’organismo ha subito chiesto il rilascio dell’arrestato.

L’operazione che il Ministero degli Interni spagnolo sta perpetuando riguarda un’azione che ha coinvolto già sei cittadini curdi arrestati in Spagna e diciassette in Francia, tutti accusati di avere a che fare con finanziamenti al PKK (partito dei lavoratori curdi) in Turchia, ritenuta organizzazione terroristica dalle forze occidentali ed anche da quelle spagnole, poco avvezze ad ammettere ogni forma di movimento separatista.

Seppur il discorso di Abdullah Ocalan abbia aperto a possibili tregue nel conflitto tra il braccio armato delle rivendicazioni curde ed il governo turco, la realtà dei fatti resta ancora molto tesa.

Bookmark the permalink.