Gianmarco Pisa

Osservatorio "La terra dell'inaccessibile". Un punto di vista alternativo, e di prima mano, su aspetti, vicende e contraddizioni dell’Europa del Sud-est, i Balcani appunto, per etimologia, “terra dell’inaccessibile”, eppure così vicini e determinanti anche per le storie di casa nostra e le vicende dell’integrazione e del senso stesso dell’Europa.

Il Kosovo del dopo-guerra e del dopo-elezioni

Kosovo dopo-guerra dopo-elezioni

Guerra ed elezioni hanno mutato in più occasioni il volto del Kosovo, e lo fanno ancora. Uno sguardo sull’impasse istituzionale per formare il nuovo governo e su nuovi scenari, come … Continua a leggere

Nessuna sorpresa dalle elezioni in Kosovo

Elezioni Kosovo 2014

Il Paese balcanico si è recato alle urne lo scorso 8 giugno. Si è trattato di elezioni anticipate per il parlamento del Kosovo: scopriamo i verdetti del voto

Il nuovo governo serbo: staffetta, continuità, accelerazione

Nuovo governo Serbia Balcani Belgrado Alexander Vucic Ivica Dacic

La Serbia dopo le elezioni ha ufficialmente un nuovo governo: capo dell’esecutivo serbo è Alexander Vucic, ex numero due di Ivica Dacic, che invece oggi è il suo vice. Un’analisi … Continua a leggere

Di pace e disarmo: note a margine dell’Arena di Pace del 25 Aprile

Mauro Biani logo Arena di Pace e Disarmo Verona 25 aprile 2014

Alla vigilia della kermesse della “Arena di Pace e Disarmo” si moltiplicano le riflessioni destinate ad accompagnare i diversi profili tematici di quella che si annuncia come la manifestazione più … Continua a leggere

Il dialogo tra Belgrado e Pristina: “giustizia” è fatta?

Kosovo

Il fatto che su uno dei punti più delicati e problematici del percorso negoziale inaugurato, lo scorso 19 Aprile, con gli accordi di pacificazione tra Belgrado e Pristina, sia stata … Continua a leggere

La Bosnia ed una «primavera» eternamente incompiuta

Foto di Gianmarco Pisa, progetto “Bosnia ed Erzegovina: i Volti, le Storie” (2011)

La stampa, soprattutto internazionale, già parla di una vera e propria “primavera bosniaca”, ed è certamente assai significativo il fatto che, giunta fin dentro i confini europei, la mobilitazione popolare … Continua a leggere