Mariarita Cardillo

Sono nata in un Paese in cui avere il colore della pelle diverso è ancora un problema. In una Terra che mescola parole con pregiudizi, dove immigrato è sinonimo di clandestino, e clandestino è troppo spesso uguale a sfruttamento, lavoro nero, schiavitù. Scrivere di immigrazione non è facile. Non ho nessuna pretesa, solo raccontarvi cosa succede dove gli altri non guardano.

Due Associazioni come parti sociali nel processo contro i vigili urbani di Caserta:“Noi dalla parte dei migranti”

IMG_20131119_120547(1)

Era il 30 novembre 2012. Presso il tribunale di Santa Maria Capua Vetere, in provincia di Caserta , si era  svolta l’udienza del processo che vede coinvolti l’ex Comandante dei … Continua a leggere

Radio Yam: quando l’immigrazione a CastelVolturno si fa fiction, con umorismo

Kalifoo Ground

La vita degli immigrati africani che vivono lungo il litorale Domitio potrebbe presto diventare una fiction televisiva.

Strage di Castel Volturno: ergastolo confermato per Setola e altri tre. La prima strage di camorra con l’aggravante dell’odio razziale

migrazioni

Furono ammazzati con 150 colpi di kalashnikov al chilometro 143 della domiziana, presso la sartoria etnica “Ob Ob Exotic”, da alcuni uomini del commando di Setola.