È iniziato il processo di pace Turchia/curdi? Esponente politico arrestato per oltraggio ad alfabeto turco

Nelle scorse settimane si è parlato del processo distensivo che la Turchia ha avviato con la componente curda del Paese, ma a leggere le cronache locali, al di là dell’ormai celebre di scorso di Öcalan, non sembra cambiato molto.

A Viranşehir, nel sud della Turchia, nella provincia di Şanlıurfa, un esponente politico, che è stato vice-sindaco, Kemal Kodin, è stato tratto in arresto per aver fatto usare la lettera W sulle automobili dell’amministrazione. Tale lettera non è presente nel codice alfabetico turco, quindi evocarla e riprodurla è un chiaro affronto alla legge sull’alfabeto della Turchia.

Per Kemal Kodin la prima pena formulata è di due mesi e mezzo.

Bookmark the permalink.