Focus Ambiente: soprusi, ambiente devastato, lotte, Italia, multinazionali e mondo

Tutto quello che ci circonda, nei viaggi che abbiamo fatto, nei nostri ritorni a casa, negli incontri di comitati cittadini con cui ci siamo relazionati. Il nostro cruccio sull’acqua pubblica, ma anche l’Italia delle grandi opere e del suo meridione devastato, da Taranto a Bagnoli, passando per Brindisi, con uno sguardo preoccupato verso le privatizzazioni greche, senza dimenticare cosa succede al ciclo dei rifiuti italiano ed un viaggio alle porte del Cairo a contatto con una paradossale gestione della spazzatura, con un salto in una TAV marocchina e le operazioni in giro per il mondo di Veolia.

Così è nato il nostro Focus Ambiente – Storie di soprusi, di ambiente devastato e di lotte per preservare tutto quello che ci circonda: Italia, mondo, multinazionali e comitati cittadini, che continua il ciclo di speciali estivi, che appunto vogliono dare ad agosto la possibilità di approfondire con la lentezza necessaria.

Il dossier è facilmente scaricabile, in via completamente gratuita ed in formato pdf, qui.

V’invitiamo a leggere tutti gli speciali, così che da settembre si possa continuare il filo di tutte queste storie, con maggiore consapevolezza di tutti, bypassando i casi isolati della stampa che va in vacanza troppe volte durante l’anno.

 

Bookmark the permalink.