Documentario / I come from Gaza

Lorenzo Giroffi

Una madre ed una figlia, fuggite, con l’odore di morte nelle narici, dalla terra che amano: la loro Gaza.

Si racconta spesso la Striscia per i numeri delle vittime, i chilometri di occupazione, gli accordi saltati con Israele, la salita al potere di Hamas, i confini bloccati e la sua prigione a cielo aperto, dimenticando però che lì ci sono respiri e vite che scorrono.
“I come from Gaza” prova a raccontare i desideri di chi ha una vita lasciata a Gaza ed una nuova da rifugiato.
Aitemad e Nedaa. Madre e figlia, da Gaza, al riparo in Inghilterra. Aitemad Muhanna Matar è antropologa e ricercatrice presso la London School of Economics and Political Science, mentre Neda Matar ha voluto investigare sui mali della sua terra attraverso occhi economici, per far emergere le contraddizioni degli accordi finanziari Israele-Palestina, benedetti dalla Comunità Internazionale . Nedaa ha elaborato la sua tesi “La politica economica palestinese sotto l’occupazione israeliana”.

Il video-reportage “I come from Gaza” prova a dare una lettura sociale ed economica dei problemi vissuti dalle due protagoniste.

Bookmark the permalink.