Il video delle spalle al feretro della Thatcher

Ieri si sono tenuti i funerali, a Londra, di Margaret Thatcher, una delle più sanguinarie primo ministro della storia del Regno Unito. I suoi anni sono stati costernati, tra l’altro, da politiche neoliberiste e caratterizzate anche da una forte repressione nel conflitto in Nord Irlanda.

Varie le polemiche che hanno affollato i tabloid inglesi rispetto ad una esosa spesa per l’evento ma anche rispetto ai famosi “onori militari”: otto colpi a salve, sono stati sparati dai militari dalla Torre di Londra. La polemica era in quanto il funerale non sarebbe stato un funerale di Stato (secondo il volere della famiglia).

Una piccola contestazione, è stata inscenata al passaggio del feretro: alcuni cittadini hanno alzato il pugno e voltato le spalle alla ex primo ministro. Ciò non è stato l’unico atto di disapprovazione verso la lady di ferro: in Irlanda del Nord (nonostante il “perdono” di Gerry Adams) si è fatto festa alla notizia della sua morte. Ieri, invece, a Derry un centinaio di repubblicani hanno sfilato dal Free Derry Corner ricordandola con slogan  come “Burn in Hell Maggie!”, ”Say Hallo to Airey (riferendosi all’amico della Thatcher, Airey Neave assassinato dall’Inla, ndr)”.

Il video della contestazione durante il corteo funebre.

 

Bookmark the permalink.