La lettera delle presunte “nuove BR” alla vice sindaco di Milano

Secondo quanto riportano i media main stream è stata recapitata questa mattina alla vice sindaco di Milano, Ada Lucia De Cesaris, una lettera a firma delle “nuove Brigate Rosse”. 

Il testo della lettera firmato dal presunto gruppo “BR Curcio internazionale” che si dichiara contro “gli Stati-Bande-Armate, armate contro il popolo sovrano, adesso afflitto da una crisi gestita dal trait d’union Parlamento e multinazionali con plus valore in paradisi fiscali” recita:

Il prossimo autunno-inverno tornerà la P38 e il mitra. Il nostro maestro Curcio aveva dichiarato la fine dell’epoca di lotta armata contro lo Stato. In realtà i brigatisti in libertà hanno goduto di libertà di finanziamento e organizzazione (il ’68 non è mai finito, in quanto la repressione delle pulsioni migliori non è mai finita). Oramai siamo internazionali. Un po’ planetari (USA). Il Parlamento italiano (commedia di scimmie-antropomorfe) è servo dell’imperialismo americano di Obama (uomo di colore trattato con terapia da eletrochoc). L’attuale programma bellico, portato avanti dal ministro Mauro, è prova chiara. Il popolo è nel baratro e l’uomo di potere investe di guerra. Vigliacchi!!!“.

Di cosa si tratterà secondo voi?

Bookmark the permalink.